Come si fa a non disperdere inutilmente energia vitale?

Innanzitutto che cosa intendo per energia vitale?

L’energia vitale è un’energia consapevole e intelligente che fluisce dentro ogni essere vivente.

L’uomo non è solo fascio di nervi, muscoli e ossa, tutte cose che anche un morto possiede, La differenze fra un corpo morto è uno in vita sta nell’assenza o nella presenza di questa Forza vitale Cosmica. L’uomo è vivo e tale perché L’energia Vitale si mostra nei suoi occhi, nelle sue orecchie, in tutti i suoi sensi, dallo stomaco ,al fegato, al cervello e in tutti i suoi organi 

P. Yogananda

Salute, benessere e felicità non sono uno stato straordinario dell’essere umano, ma una condizione normale.

Come mai non è sempre quello che effettivamente accade?

Alle volte succede che, pur non mancandoci nulla e godendo di ottima salute, ci sentiamo scarichi come batterie esauste. Il paragone con la pila non è poi così fuori luogo. Siamo energia. Tutto lo è, dentro e fuori di noi.

Esistiamo ed agiamo in questo mondo emanando e ricevendo impulsi, frequenze e vibrazioni

Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà

A. Einstein

Sentirsi addosso una bassa vibrazione può dipendere da diversi fattori. L’energia vitale che “produciamo” può essere impiegata e condivisa con persone che la consumano, ma che allo stesso tempo la ricaricano, alimentando un circolo virtuoso.

Pensa a quando trascorri il tempo con i bambini: è uno scambio di dare e ricevere, un dono incondizionato che porta ad una felice accoglienza.

ladri-energia-vitale

Altre volte succede che questa energia vitale venga letteralmente buttata via e non recuperata. In altri termini non si attiva quel naturale circolo di abbondanza e ricchezza simboleggiato dal toroide.

Leggi anche Come gestire le emozioni: il campo energetico del cuore

L’energia vitale da noi impiegata è irrimediabilmente persa: il risultato è che ci sentiamo scarichi.

L’energia vitale effettivamente non muore mai: dove va a finire allora nei casi in cui ci sentiamo così sottotono?

Esistono persone, situazioni, pensieri, parole, ambienti, cibi che sottraggono la nostra energia e non ci danno nulla in cambio.

Per aumentare dunque la nostra energia vitale, la prima cosa da fare è liberarsi da tutto ciò che costituisce un blocco al naturale rigenerarsi di questa risorsa fondamentale per il tuo benessere.

Tali blocchi possono essere creati da pensieri ricorrenti che tengono le nostre emozioni su basse vibrazioni.

Una buona cosa da fare a tal proposito è cercare di evitare il più possibile ciò che ti sottrae energia: i ladri di energia vitale.

Le abitudini tossiche sono ladri di energia vitale: il fumo, la droga, l’alcool,  il cibo ricco di zuccheri, il consumo eccessivo di carni.

Anche una vita sedentaria e ripetitiva sono in grado di indebolire le nostre risorse vitali.

Cambiare uno o più dettagli nella tua vita è molto importante: sai perché?

Perché muti l’equilibrio energetico: il corpo è la dimora della tua energia vitale. Una casa pulita ospita un’essenza pulita.

Cosa accade se cambi il tuo modo di mangiare?

Per personale e ripetuta esperienza ho visto che, scegliendo un’alimentazione ricca di frutta e verdura, ottengo un miglioramento nelle mie prestazioni fisiche, oltre a sentirmi più riposata al risveglio e ad avere tanta voglia di fare, impiegando minor tempo nell’eseguire compiti e mansioni quotidiane.

Il cambiamento avviene anche a livello di pensieri: è più facile sintonizzarmi sulle alte vibrazioni della felicità.

Perché accade questo? Il cibo che mangiamo, nutre il corpo. Questo  non è altro che la manifestazione dell’energia vitale.

Che tipo di vibrazioni emana il cibo di cui ti alimenti?

Frutta e verdura appena colti sono molto differenti a livello di energia vitale rispetto ad un pezzo di carne morto, frollato, tagliato, cotto e mangiato.

Non ho intenzione di aprire la diatriba vegetariani versus carnivori. Credo fermamente che ognuno abbia il diritto-dovere di scegliere di cosa alimentarsi senza dover “rompere l’anima” al proprio prossimo.

Forse un giorno scriverò un articolo sui motivi per cui da una alimentazione essenzialmente carnivora sono passata ad una dove la carne è assente.

Spesso le persone sostengono che gli umani hanno sempre mangiato animali, come se questo giustificasse la continuazione della pratica. Secondo questa logica, non dovremmo neppure impedire l’omicidio, perché anch’esso è sempre stato praticato dall’inizio dei tempi.

I. B. Singer

Per ora vorrei solo che tu riflettessi in modo presente e consapevole su ciò che immetti nel tuo organismo. Osservalo con uno sguardo privo di giudizi non tuoi. Osserva le mie parole alla presenza delle tue conoscenze e anche del tuo sentire che non sbaglia mai.

Il cibo che mangi emana vibrazioni vive, happy oppure no? Le conseguenze alla tua risposta traile tu, non è mio compito né mia responsabilità farlo.

Comincia ad esaminare le tue abitudini anche nelle relazioni: sei invidioso, bramoso, vittima, insicuro, presuntuoso, appiccicoso?

Ognuno di questi atteggiamenti deriva da emozioni che si sono incise sul tuo personale database nel momento in cui hai vissuto specifiche esperienze.

Da quel momento in poi hai imparato a codificare situazioni uguali e simili con le stesse risposte emotivo/comportamentali.

E’ possibile, se tu ti senti energeticamente fiacco, che ci sia stato un errore in questa codifica e che tu abbia bisogno di rileggere quanto ti è accaduto.

Riscrivere un evento capitato nel passato è possibile, perché le emozioni non hanno una precisa collocazione spazio temporale.

Dal momento in cui richiami alla mente un’emozione, attraverso un episodio vissuto, l’emozione è presente.

Un altro particolare a cui puoi fare attenzione per poter mantenere le tue vibrazioni alte è:

Che tipo di persone frequenti abitualmente?

Ti capita mai di essere il cassonetto dei rifiuti altrui? Cosa intendo?

C’è qualche caro amico, parente, collega che ti vomita addosso i suoi problemi come se non ci fosse un domani?

Scommetto di sì! E hai mai fatto caso a come ti senti dopo?

ladri-energia-vitale-b

Sono molte le persone incastrate in queste sgradevoli situazioni. Ma a me, come avrai capito, piace trovare sempre il rovescio della medaglia, soprattutto in quelle situazioni comunemente considerate sgradevoli.

Come mai è difficile reagire e cambiare queste situazioni?

In qualche modo ti senti in dovere di alleviare il dolore e le pene della povera vittima con la tua attenzione.

Cosa accade essenzialmente in queste situazioni:

  1. Dai al tuo amico “poco ecologico” la tua preziosa energia vitale sotto forma di attenzione e partecipazione emotiva;
  2. l’altra persona non sa assolutamente come sfruttare tale energia e non risolverà il suo disagio

Morale della favola: la volta successiva ti trovi a subire di nuovo il suo lamento senza consolazione.

Se proverai a dare consigli e soluzioni al suo male inguaribile verrai persino giudicato insensibile e semplicistico, perché tu non capisci minimamente l’inferno che sta attraversando questa povera anima dannata.

Fatto sta che il suo inferno te lo infligge!

La verità è che le faresti un gran bene se decidessi di parlar chiaro, nel caso in cui si tratti di una persona cara:

“Sai, non voglio essere tuo complice in questo lamento senza consolazione. Se vuoi possiamo trascorrere il nostro tempo in modo più proficuo e gradevole, cercando di fare effettivamente qualcosa per sentirci meglio”

Oppure se si tratta di un amicizia occasionale, puoi scegliere di tagliare il rapporto esattamente come si fa quando si potano i rami che non portano frutti.

Potrebbe sembrarti una soluzione eccessiva e crudele…e ti do ragione: è così!

Ho a cuore il mio benessere, anche per questioni altruistiche. Non potrei far star bene se non sto bene.

E’ con questo spirito che ti parlo.

Un altro spunto di riflessione che desidero offrirti per poter mantenere alta la tua energia vitale è:

Elimina il più possibile questioni in sospeso

E in questo immenso calderone metto le questioni in sospeso con te stesso e con gli altri.

Le promesse, i debiti, le parole date, gli impegni presi per portare avanti piccoli grandi sogni e progetti.

Quando non porti a termine, tali questioni trattengono energia: rimangono come pensieri ed emozioni latenti che sovraccaricano la tua energia vitale.

Per darti un’immagine efficace, anche se il contesto è completamente diverso: hai presente il film di Ghost o di Casper?

L’anima del defunto rimane imprigionata in una specie di limbo e non può elevarsi fino a quando non risolve al livello precedente ciò che ha lasciato in sospeso.

Se vuoi esprimere il tuo massimo potenziale in questa vita, elimina le situazioni in sospeso.

Ancora uno spunto di riflessione per te che vuoi mantenere alta la tua energia vitale.

Rallenta e osserva

Hai presente quando sei di fretta e cerchi gli occhiali da sole? Se ti dessi una calmata ti renderesti conto che li hai sulla testa, giusto?

E’ la stessa cosa per la quotidianità: assorbiti da una miriade di cose da fare corriamo come dannati.

In questa corsa frenetica, oltre a mandare in loop i soliti pensieri depotenzianti che fanno scaturire le solite vecchie emozioni, che abbassano il livello della tua energia vitale, perdi pezzi di informazione fondamentali per sbloccare eventuali intoppi.

Dedicare del tempo a te e al tuo silenzio interiore facilita l’ascolto e l’osservazione, dunque rende le soluzioni più facili e felici.

Questi sono solo alcuni punti di partenza su cui ti invito a riflettere per poter mantenere alta la tua energia vitale.

Nel mio corso on line puoi approfondire questi ed altri argomenti che tratto negli articoli: per poter cominciare ad avere un’idea di cosa parlerò in Dream ON puoi iscriverti gratuitamente al Rituale per il tuo Benessere in 3 passi.

Rituale per il tuo Benessere

Ora hai capito che hai un’enorme responsabilità nei riguardi di te stesso e dunque del mondo?

Occupandoti della tua energia vitale, mantenendola alta, tu contribuisci a manifestare bellezza e positività nel mondo, benessere, salute, ricchezza nella tua vita personale.

Cosa stai aspettando?

Ci leggiamo alla prossima 😉

Rosalba

Annunci