Migliorare la tua vita non è solo una questione di azione, ma anche di vibrazione interna.

Tale vibrazione è determinata dal tipo di pensieri che abitualmente fai, dal tipo di persone che frequenti, dagli stati d’animo che sei solito sperimentare.

Anche il cibo, il lavoro, le attività del tempo libero, contribuiscono a creare la tua vibrazione.

Tale vibrazione è quella che emetti proprio come tu fossi una radio. E’ più facile che le frequenze che vibrano come te siano attratte da te.

Come vedi è tutto collegato. Quindi, migliorare la tua vita ha a che fare con queste vibrazioni: ottieni i risultati che si “intonano” al tuo modo di vibrare.

Se non sei soddisfatto di alcuni aspetti della tua vita, non puoi prendertela sempre e solo con le condizioni esterne: sei tu che le accetti.

La vera opportunità di migliorare la tua vita si presenta quando ti assumi finalmente la responsabilità, trasformando te stesso alla radice.

Passare dalla produzione inconscia di pensieri, convinzioni, emozioni, ad una più consapevole, attraverso l’applicazione conscia della volontà, permette di infrangere le catene di un vecchio modo di essere acquisito, senza la nostra totale presenza.

Per poter effettuare un cambiamento è necessario conoscere alla perfezione ciò che si vuole cambiare e quello che si vuole diventare: un po’ come avere l’istantanea ad alta definizione del prima e del dopo.

Riuscire ad osservarsi così come si è, sospendendo rimproveri, lamentele e critiche.

L’auto-analisi ha lo scopo di creare l’immagine di ciò che si vuole cambiare nel modo più nitido possibile.

Quando osservi te stesso, privo di giudizi, ne prendi le distanze, quindi non lo sei più: questo è il senso più bello e profondo del conoscere se stessi.

Osservarsi e accettarsi, non per subire uno stato d’essere che non ci piace, ma per permettere la trasformazione.

L’istantanea successiva risponde alla domanda:

Quale espressione migliore di me mi piacerebbe manifestare?

Il fatto stesso di porti questa semplice domanda, direziona la tua mente verso un nuovo modo di dar vita ai pensieri, dunque di cominciare a creare la realtà.

Riflettere sulle nuove possibilità, pianificare le azioni da compiere per raggiungere determinati nuovi traguardi, aiuta a creare nuovi collegamenti neuronali.

Ripetere questo processo quotidianamente ti permette di rendere quello stato mentale familiare.

Prestare ogni giorno attenzione ai tuoi nuovi pensieri ti aiuta a creare nuovi modi di agire, dunque nuove emozioni.

Avvierai il processo di cambiamento nel corpo, ancor prima che esso sia totalmente manifesto nella tua realtà totale.

Migliorare la tua vita equivale a mantenere il nuovo stato mentale e fisico inalterato, indipendentemente dall’ambiente circostante.

In che modo la meditazione facilità il miglioramento della tua vita?

Per poter imparare un nuovo modo di essere è importante disimparare tutto ciò che di vecchio limita questa novità.

Per poter disimparare è necessario conoscere.

E’ un po’ come voler fare un viaggio: per impostare il navigatore devi conoscere la destinazione, ma anche la partenza, oltre ad avere consapevolezza di tutte le caratteristiche del mezzo con cui affronterai il viaggio.

La consapevolezza è l’ingrediente principe per poter effettuare una trasformazione di sé e migliorare la tua vita.

Se desideri creare un futuro diverso, non puoi rimanere ancorato al passato: hai bisogno di togliere di mezzo tutti quei residui che impediscono il fiorire di un nuovo giardino.

L’abbondanza, in tutte le sue forme benefiche di prosperità, è il risultato di un’attenta cernita di ciò che va mantenuto e ciò che invece va tolto di mezzo.

E’ necessario, quindi, tutta la tua imparziale e vigile presenza per poter effettuare questa cernita.

In questo senso la meditazione è il tuo valido alleato.

Interrompere l’abitudine a vecchi pensieri, emozioni ed azioni è come interrompere una dipendenza.

E’ così che si comincia a prendere le distanze da ciò che non si vuole più essere, dando una nuova direzione al tuo cervello.

migliorare-la-tua-vita-meditazione

Per registrare l’attività elettrica del cambiamento del cervello gli scienziati si servono dell’elettroencefalogramma.

Esistono diverse onde cerebrali che vanno da livelli molto bassi di attività a livelli più elevati.

Le onde Delta, per esempio, sono riscontrate nelle persone adulte, durante il sonno profondo. I neonati, invece, vivono quasi costantemente in questo stato: questo giustifica il fatto che non riescono a stare svegli per più di pochi minuti alla volta.

Si riscontrano onde Theta in uno stato a metà tra sonno e veglia; le onde Alfa sono quelle che accompagnano lo stato creativo e immaginativo; mentre durante il pensiero consapevole le frequenze sono decisamente più alte (onde Beta).

Le onde Beta si dividono a loro volta in basse frequenze (attenzione rilassata e interessata), medie frequenze (attenzione focalizzata su stimoli esterni prolungati) e alte frequenze (prodotte durante situazioni stressanti).

Più si va verso le frequenze alte e si prolunga questo stato nel tempo, più sottoponiamo l’intero organismo a sostanze chimiche nocive prodotte dal corpo stesso.

Le onde Beta alte sono un meccanismo di sopravvivenza che ha senso per un breve periodo di tempo. A lungo è deleterio.

Sai bene, però, come la vita spesso ci porti a periodi più o meno lunghi di forte stress.

Essere consapevole dei gravi danni che stiamo producendo deve essere utile per poter invertire tale processo.

Nulla ha senso se non ci sei tu.

Quando non stai bene e comprometti la tua salute, come puoi continuare a pensare che esistano cose più importanti di te?

Uno stato prolungato di onde Beta manda il cervello in confusione, tanto che risulta difficile uscirne fuori.

Si crea facilmente una incoerenza di fondo: nonostante esista la volontà e a necessità di uscire da tale confusione, ci si avvita ancora di più su se stessi.

Tale incoerenza vibratoria incastra la persona in un circolo vizioso.

Avrai spesso sentito dire che il cervello è formato da un 5% chiamato conscio e da un 95% chiamato subconscio.

La parte conscia è quella legata alla logica e al ragionamento. Il subconscio è un po’ più complesso, perché è formato da una serie di identificazioni di segno positivo e negativo che danno vita ad abitudini, convinzioni e capacità.

La meditazione è straordinaria perché permette di entrare nel sistema operativo del subconscio.

In questo modo possiamo sostituire le abitudini involontarie con modalità in grado di sostenere il miglioramento della vita.

Le onde cerebrali tipiche dello stato conscio sono le onde Beta.

Attraverso la meditazione scivoliamo dallo stato Beta conscio, in uno stato Alfa, che fa da ponte tra conscio e inconscio.

Il semplice chiudere gli occhi permette agli stimoli esterni di diminuire gradualmente. La neocorteccia è meno impegnata a pensare, analizzare ed elaborare. L’attività elettrica regredisce scivolando sempre più in basso (onde Theta e Delta).

Più la frequenza di onde è bassa e lenta, più risulterà facile entrare nella dimensione del subconscio.

Con la meditazione hai l’opportunità di sintonizzare la tua mente su una frequenza di onde coerente e ordinata.

Meditare significa allenare il proprio cervello alla coerenza e all’armonia. Quando il cervello è in equilibrio, le sue diverse aree sono in sincronia e formano reti neurali che funzionano in modo armonico.

Quando le varie parti non lavorano simultaneamente, come si trattasse di una squadra, il risultato è disarmonia e malattia.

Sono un’appassionata ricercatrice di questi argomenti: mi piace conoscerli per metterli in pratica.

Il motivo è semplice: si cerca ciò di cui si ha bisogno. E si insegna ciò che è utile innanzitutto a se stessi.

La diretta esperienza è garanzia di qualità.

Il Rituale per il tuo benessere in 3 passi e poi il corso Impara a meditare hanno gli obiettivi riassunti in questo articolo: migliorare la tua vita con la meditazione.

La meditazione è il mezzo attraverso il quale è possibile immergersi profondamente in se stessi, conoscersi, accettarsi per poter effettuare la trasformazione che ti meriti: quella del bruco in farfalla.

Il limite più grande a questa trasformazione sei tu, allo stesso modo di come tu sei la tua più grande opportunità.

Migliorare la tua vita con la meditazione è possibile e mi piacerebbe dartene una dimostrazione gratuita :

Rituale per il tuo Benessere in 3 passi

E se hai già seguito il Rituale per il tuo Benessere, non ti resta che andare in profondità con il mio corso Impara a meditare

impara-a-meditare01

 

Buona vita e buona meditazione

Rosalba